Quella metal band americana chiamata “Casu Marzu”

“Maggot Cheese“: così viene chiamato in inglese il Casu Marzu, quel prodotto amato e temuto tipico della Sardegna. Da molti viene definito “il formaggio più pericoloso del mondo” per via della presenza di larve al suo interno che gli conferiscono quel sapore deciso che lo contraddistingue. Solo recentemente ha avuto eco internazionale grazie ai programmi di cucina, che hanno attirato l’occhio dei curiosi di tutto il mondo. Ma prima? Il Casu Marzu, togliendo la Sardegna e forse l’Italia, era conosciuto da pochi eletti. Proprio per questo, nessuno si sarebbe mai aspettato che anni fa negli USA, più precisamente a Madison nel Wisconsin, c’era una metal band chiamata Casu Marzu in circolazione.

Casu Marzu: la band

Cameron Davis, John “J.J.” Garsombke e Gordon Dale. Tre ragazzi poco più che ventenni mai stati in Sardegna chiamarono la loro band Casu Marzu perché “is the most dangerous cheese in the world”. A detta loro il nome più adatto per una metal band del Wisconsin con quel sound. Attivi dal 2008 al 2011, sono stati una band dal sound che incorpora elementi death, black e prog metal. A dispetto del nome, non si tratta quindi di una band grindcore con temi splatter come ci si aspetterebbe. Al tempo dello scioglimento, la band era alle prese con le registrazioni del primo full lenght intitolato Despoina, che però non ebbe modo di vedere la luce.

Copertina dell’album Psychosomatic

Ascolti

Fortunatamente su Bandcamp è possibile ascoltare il primo EP “Psychosomatic” disponibile in streaming e free download. Sperando in una loro reunion e di poterli ospitare in Sardegna, godetevi un po’ della loro musica al link qua sotto.

Buon ascolto!

Vuoi segnalarci musica, eventi ho hai qualche richiesta? Ascoltiamo la tua voce. Ci trovi su Instagram, su Facebook o se preferisci compilando il form nella nostra sezione contatti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.